ORCHESTRA DEL TEATRO GOLDONI DI LIVORNO
L’Orchestra del Teatro Goldoni di Livorno, nata nel 2021 come orchestra stabile della produzione lirica del Teatro Goldoni di Livorno, è formata da musicisti di elevato livello artistico provenienti da tutta Italia. L’organico, modulato a seconda delle esigenze, è costituito principalmente dagli elementi scelti attraverso una selezione indetta dal teatro stesso alla quale hanno partecipato 290 musicisti, molti dei quali già facenti parte del Laboratorio Orchestrale della Fondazione Goldoni, che ha operato all’interno del teatro dal 2010 al 2014. L’Orchestra, per ogni produzione, prevede l’inserimento di una folta rappresentanza di strumentisti di età inferiore ai 35 anni. Nonostante la sua giovanissima formazione l’Orchestra si è già esibita in importanti eventi come Il Gala Concerto presso l’Auditorium Ennio Morricone del Parco della Musica di Roma o il Concerto di Capodanno presso l’Auditorium Renzo Piano de L’Aquila. L’attività internazionale dell’Orchestra l’ha vista protagonista anche in Corea del Sud con la tournée dedicata a Piazzolla e Vivaldi. Direttore principale dell’Orchestra Goldoni, per ciò che concerne la Stagione sinfonica, è Gerardo Estrada Martínez; nato a Caracas nel 1980 è uno dei direttori emergenti del panorama internazionale. Diplomatosi alla Royal Academy of Music di Londra è vincitore del primo premio “Golden Baton” del 2015. Direttori associati della stagione sinfonica sono: Eric Lederhandler e Park Jeewoon.
GIANCARLO DE LORENZO / Direttore
Nato nel 1959, ha compiuto i suoi studi presso il Conservatorio di Musica di Brescia, diplomandosi con ottimi voti in Organo e Composizione organistica sotto la guida del maestro Franco Castelli. Dopo avere conseguito il diploma di Maturità Classica ha proseguito i suoi studi alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, presso il D.A.M.S. nella sezione Musica. Ha studiato inoltre composizione e direzione d’orchestra con il maestro G. Cataldo. Direttore stabile dal 1992 dell’Orchestra Vox Auræ di Brescia, nel 2003 gli viene affidata la carica di Direttore Artistico e Direttore Principale dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, carica che ha ricoperto sino a dicembre 2011. Con questa orchestra, nel corso degli anni, ha effettuato numerosissimi concerti in Italia ed all’estero. Ha collaborato inoltre con grandi solisti quali L.G. Uriol, M. Fornaciari, A Bacchetti, S. Krylov, F. Manara, A. Persichilli, P. Hommage, E. Klein, G. Costa, U. Clerici, B. Engerer, P. Entremont, M. Rudy, E. Virsaladze, S. Mintz, U. Ughi, P. Amoyal, P. Galliano, Hiromi Uehara, Uri Caine, Ramin Bahrami, Mischa Maisky e molti altri, sempre con ampio consenso di pubblico e di critica. Ha diretto in più occasioni varie orchestre italiane ed estere quali: Orchestra di Padova e del Veneto, “I Pomeriggi Musicali” di Milano, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Europa Philarmonie di Magdeburgo, “Mainzer Kammerorchester” di Mainz, Orchestra Sinfonica di Wroclaw (Polonia), Orchestra Sinfonica di Kiev, Orchestra dell’Ermitage di S. Pietroburgo, la Helsinki Baroque Ensemble, Orchestra Filarmonica di Torino, I Virtuosi Italiani, la “Riverside Synphonie Orchestra” (New Jersey), Orchestra Philarmonie der Nationen nel Festival der Nationen, Orquesta Sinfonica del Estado de Mèxico, Orchestra Sinfonica do Teatro Nacional de Brasília, Orquestra Clássica da Madeira, Orchestra Sinfonica di Cipro, Orchestra Sinfonica di Extremadura, Orchestra Sinfonica di Maracaíbo, Orchestra Sinfonica di Manaus, Orchestra Metropolitana di Lisbona, Sinfonia Toronto, Orchestra Sinfonica di Istanbul, Orchestra Filarmonica di Belgrado, Orchestra sinfonica di Kalisz (Polonia), Philarmony Hradec Kràlovè alla “Smetana Hall” di Praga. Ha inoltre diretto le prestigiose orchestre Philarmonisches Kammerorchester Munchen e London Mozart Players. Nel 2009 ha diretto l’Orchestra Sinfonica Abruzzese al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica, in un concerto dedic tato alla ricostruzione del Teatro Comunale dell’Aquila. Con lo stesso progetto nell’Aprile 2010 è stato ospite dell’Accademia Nazionale S. Cecilia al Parco della Musica di Roma. Con la Sinfonica Abruzzese e il clarinettista Fabrizio Meloni ha registrato un CD che è stato pubblicato nel mese di novembre 2009 dalla rivista “Amadeus”. Nel mese di marzo 2012 ha diretto al Teatro Carlo Felice di Genova l’Orchestra del Carlo Felice con il pianista A. Bacchetti in un concerto dedicato a musiche di Bach, Mozart e Mendelsshon. Sempre nel 2012 è stato invitato dal Festivales de Santander durante il quale, alla guida dell’Orchestra Sinfonica di Bilbao, ha eseguito la Trilogia di O. Respighi, e, in prima esecuzione mondiale, la decima sinfonia di Tomàs Marco. Nel campo operistico ha diretto varie produzioni tra le quali, per il grande successo ottenuto, si ricordano ”Le Nozze di Figaro” di W.A. Mozart, il “Rigoletto” di G. Verdi, “la Serva Padrona” di G.B. Pergolesi, “Il Signor Bruschino” di G. Rossini, Elisir d’Amore di G. Donizetti a Seul, “Traviata” di Giuseppe Verdi al Teatro dell’ Opera di Tirana. Da molti anni viene regolarmente invitato in Spagna a dirigere varie orchestre. Nell’ottobre del 2005 ha diretto l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza alla Barge Music di New York dove è ritornato nel Marzo 2006 per dirigere nella prestigiosa Carnegie Hall. Per la Casa Discografica Agorà di Milano ha registrato, alla guida dell’Orchestra Vox Aurae, l’integrale delle Sinfonie per archi di F. Durante, il primo volume di autori italiani del Novecento che hanno scritto in stile Barocco, le Sinfonie per archi di J. Myslivecek, l’integrale delle Sinfonie per archi di F.L. Gassman, ed un CD dedicato ai concerti per pianoforte e orchestra di W.A. Mozart. È Direttore Artistico della stagione musicale “Spazio Sinfonico” di Brescia. Da gennaio 2012 è stato nominato Direttore principale ospite dell’Orchestra Filarmonica Italiana e dell’Orchestra Sinfonica di Grosseto. Dal 1 gennaio 2015 ricopre la carica di direttore artistico e direttore musicale dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo.
CLARISSA VICHI / Vocalist
(cantante/ cantautrice/ performer/ vocalcoach) appassionata di musica sin da piccola,la voce di Clarissa canta soul/funk/blues/gospel con naturalezza e in chiave personale,incrociando il pop, musical, rock & new jazz. Ha una notevole esperienza live e anche nel musical. Diploma specialistico in "Musical" nella scuola LIM (Roma). Laurea Musicale presso CET (Centro Tuscolano Europeo diretto da Mogol) come interprete ed autrice. Corso perfezionamento canto Gospel "Gospel Connection" con Trini Lopez Messie,Pastor Keith Moncrief & Rodney Hubbard. Docente formato ed inserito nell’albo Voice to Teach® (E.Bruni/E.Biavati/F.Fussi), livello 1 & Approfondimento Didattico). Master "Berklee College of Music Collage" Songwriting and Singing (Queen D.Scott/Bonnie Hayes). Master "La Voce Didattica 2021" (I.Mezzacapo) per insegnanti e cantanti. Mezzo soprano, Range vocale C2-A5. Appare in tv come vocalist e collabora con musicisti come Popi/Maurizio Fabrizio/Paul Manners per produzioni discografiche; apre concerti di artisti Italiani come Lucio Dalla, Alan Sorrenti, Finley, Rosario Giuliani. Ottiene riconoscimenti e vittorie come cantautrice&interprete (Accademia di Sanremo, Destinazione Sanremo, Tour Music Fest, Premio Giovagnini, Premio D'Aponte, Bim Music Nework , Tiberio Nicola Award, Premio Hengel Gualdi, Festival della Canzone Italiana di New York, Bucharest in Music) in Italia e all'estero. La sua esperienza nel campo è completa per anni lavora su navi da crociera come Female Performer; dal 2015 al 2017 è Back vocals di "Sergio Cortes" (Mj Impersonator) e nell'estate 2020 all'interno dello "Disco Diva" è corista per Alan Sorrenti e Christine Wiltshire. Dal 2016 è female vocalist dell'Orchestra Sinfonica G. Rossini, ( con cui si esibisce anche in diretta mondiale all'interno dello show musicale Mondiali Ritmica 2017), dal 2019 dell' Orchestra Filarmonica di Mosca e dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo. In parallelo all'attività di cantante insegna canto, è Vocal coach (Giudice e Masterclass presso concorsi canori nazionali tra cui Tour Music Fest (Festival Europeo della Musica Emergente). Partecipa con il suo trio femminile "Threal" all'edizione 2021 di Xfactor Romania (arrivando alla fase bootcamp/home visit) e si esibisce con il Diva's all stars choir sulla rete Rumena Antena 1. Anno 2022: novità discografica con l'uscita del suo nuovo EP "C'è solo un Oggi " ed il suo progetto dal vivo pop/sinfonico "Freedom" scritto da lei, dedicato a Prince e G. Michael, diretto ed arrangiato dal M. Pasquale Corrado.